Curiosità sul Ferragosto

Curiosità sul Ferragosto

Eccovi alcune curiosità sul Ferragosto, origini, storia, influenze religiose, diffusione nel mondo fino a come lo festeggiamo oggi.

Domani finalmente sarà ferragosto! In questa estate, di questo anno insolito e per certi versi funesto, cerchiamo comunque di prendere quello che di buono può esserci. Quindi per festeggiare al meglio questo giorno, vi saranno utili queste curiosità sulla festa.

Le origini nell’Impero Romano

La festività venne introdotta dall’imperatore Augusto nel 18 a.C. e coincideva con il primo giorno del mese di Agosto appunto, periodo dell’anno di riposo e festeggiamenti in tutto l’impero. Il temine stesso deriva dalla locuzione latina feriae augustales, indicava appunto il riposo dopo mesi di lavoro che durava tutto il mese. I festeggiamenti durante questo periodo prendevano origine dalla tradizione Consualia, feste che celebravano appunto la fine dei lavori agricoli.

Inoltre divenne tradizione che i lavoratori in occasione del ferragosto porgevano auguri ai loro padroni, i quali in cambio concedevano loro una mancia. Questa usanza si è radicata poi nella storia fino ai giorni nostri.

Il ferragosto e la Chiesa

In epoca medievale, dopo la caduta dell’impero Romano, la festa fu spostata dal 1 di Agosto al 15. Per volere della chiesa cattolica, in modo da far coincidere la ricorrenza laica con la festa religiosa dell’Assunzione di Maria. Questo però non tolse l’antico carattere popolare, tanto che anche nella nuova data, si conservò l’uso delle mance e dei regali. Prima che il papa Giulio II l’avesse abolita, una speciale lista fissava la misura delle mance che dovevano dispensare i cardinali, gli ambasciatori e gli alti dignitari.

L’influenza religiosa cattolica fece in modo che la ricorrenza si diffondesse almeno nei paesi a forte carattere religioso, come Spagna, Irlanda e paesi del Sud America. Con la differenza che nel resto del mondo è collegata solamente con la ricorrenza religiosa.

Ferragosto nel mondo

Ufficialmente come festa popolare si celebra solo in Italia, nella Repubblica di San Marino e nel Canton Ticino (Svizzera). Altrove come in Spagna dicevamo ha profonde origini e tradizione cattolica, a Madrid per esempio nel quartiere La Latina si festeggia la Virgen de La Paloma (Madonna della colomba) con banchetti e balli. Allo stesso modo in Centro e Sud America la festa è collegata al cattolicesimo, Guatemala, Costa Rica, Venezuela e Cile il 15 di Agosto è la Festa dell’Assunta.

Viene festeggiato anche in Canda e India, ma come ricorrenze di fatti legati alla storia dei paesi. Un giorno da commemorare, non legato a tradizioni religiose. In India l’anniversario dell’Indian Independence Act (Festa dell’Indipendenza nazionale), mentre in Canada ricorre il National Arcadian Day.

Lunghnasadh

Per la tradizione gaelica il 1° di Agosto, analogamente alle origini nell’Antica Roma, si celebra questa festività. Le origini legate al raccolto, sono rimaste anche nella tradizione gaelica tanto da darne il nome al mese in gaelico. Anche nel neopaganesimo e in particolare nella wicca Lunghnasadh corrisponde ad una festa del raccolto, celebrando il sacrificio di Dio sotto forma di grano. Alcuni neopagani celebrano la festa cucinando una figura di Dio fatta con il pane, per poi sacrificarla, consumarla ritualmente.

Nel nostro paese in epoca moderna

Fino a non molti anni fa, gli operai lasciavano il lavoro in tale giorno e si recavano in comitiva dal padrone, per fargli gli auguri, ricevendo in ricambio o un desinare o delle mance. Gli operai più attaccati alla tradizione sono i muratori, i quali, in alcuni luoghi, continuano a festeggiare il primo giorno di agosto.
Ai giorni nostri, seppur in maniera differente, il giorno di ferragosto come festa popolare si celebra lungo tutto il paese. Con “rituali” e usanze differenti, ma la regola generale è la tradizionale gita fuori porta con lauto pranzo al sacco.

Curiosamente la tradizione del pranzo al sacco, pare prenda piede durante il ventennio fascista. Infatti alle famiglie più povere il regime, nel giorno di ferragosto metteva a disposizione treni con la 3° classe a prezzi notevolmente ridotti. In tal modo molti si potevano permettere una giornata al mare o in una città d’arte italiana, ma non avendo molti soldi si portavano appunto il pranzo al sacco da casa.

Adesso che la vostra curiosità su questa festa spero sia soddisfatta, vi auguro buon Ferragosto a tutti!

Fonte wikipedia o Treccani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com