Film da vedere: A spasso con Bob

Film da vedere: A spasso con Bob

A spasso con Bob (titolo originale: A street cat named Bob) basato su una storia vera

Il film da vedere di cui voglio scrivere oggi si intitola “A spasso con Bob” (2016). La storia è ispirata all’autobiografia di James Bowen, che è il primo libro di una trilogia.

La vita di James Bowen

James Anthony Bowen è nato nel marzo del 1979 a Surrey, Inghilterra. Dopo pochi anni i suoi genitori divorziarono, quindi lui si trasferì in Australia con sua madre. La sua infanzia non fu semplice, ma anche in età scolastica le cose non andavano meglio. Bullizzato a scuola e senza amici, lasciò gli studi in età adolescenziale. Nel 1997, all’età di 17 anni tornò in Inghilterra, ma questa volta a Londra, dopo andò a vivere insieme alla sorellastra e al marito di lei. Ma anche qui le cose non andarono granché bene, tra litigi e incomprensioni, ben presto James si ritrovò a dormire in strada.

James Bowen e Bob il gatto

 

James Bowen e Bob

La trama del film

Il film racconta da questo punto della vita di James in poi, con il ragazzo che si guadagna da vivere come artista di strada. Suonando la sua chitarra per chiedere l’elemosina, molto presto la depressione e le difficoltà della vita da senzatetto si fanno pesanti, insopportabili per James. Al punto che l’eroina sembra essere l’unico modo per fuggire da quella realtà tremenda.

James e bob reali e gli attori del film

 

A sinistra James e Bob reali. A destra gli attori del film.

Dopo aver toccato il fondo, nella primavera del 2007, il ragazzo ormai tossicodipendente da diversi anni, cerca di riabilitarsi. Entrando in un programma di recupero sociale, a James fu assegnato un appartamento in un quartiere popolare. Ma un giorno rientrando a casa, sul vialetto incontrò un gatto arancione malato, denutrito e disidratato. Fu così anche il giorno successivo e quello dopo. Fin quando James non decise di cercare il padrone del gatto, iniziando a chiedere a tutti i vicini. Ma la ricerca fu vana, dunque il ragazzo decise di portare il gatto in una clinica veterinaria. Dopo le cure i due tornarono a casa, James lasciò libero il gatto credendo che adesso in forze avrebbe trovato la via di casa. Ma non fu così. Anzi il gatto cominciò a seguirlo dappertutto. Allora decise di dargli un nome: Bob. Da quel giorno diventarono inseparabili.

Riposa in pace Bob

Purtroppo il 15 giugno di questo anno funesto 2020, Bob il gatto è venuto a mancare. Il piccolo, peloso eroe felino ci ha lasciati. Parlando di lui dopo la sua scomparsa, James ha dichiarato che gli ha salvato la vita e che non lo dimenticherà mai. Purtroppo sono sempre i migliori che se ne vanno.

La trilogia letteraria autobiografica:

  • A spasso con Bob (A Street Cat Named Bob)
  • Il mondo secondo Bob (The Worl According to Bob)
  • Un dono speciale di nome Bob (A Gift from Bob)

In attesa del secondo film, basato sempre sul libro autobiografico, qui il link per vedere A spasso con Bob su Netflix.

Qui il link ai Film da vedere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com