Le donne che hanno plasmato l’hip-hop

Le donne che hanno plasmato l'hip-hop

Clover Hope cura i saggi essenziali, i video musicali e i profili di coloro che hanno ispirato la sua affascinante e nuova storia sulle donne che hanno plasmato il mondo dell’ hip-hop.

Scrittrice ed editrice con sede a Brooklyn. Nel corso di oltre 15 anni di carriera nel giornalismo, ha scritto recensioni, caratteristiche, profili, pezzi investigativi e storie di copertina per varie serie di pubblicazioni. Tra gli altri: Vibe, Essence, XXL, Elle, Billboard, Wired, New York Times, Vogue, W, ESPN The Magazine, GQ, Cosmopolitan, Harper’s Bazaar, Nylon, KING e Village Voice, tra gli altri.

Hope è professoressa aggiunta presso la New York University.

Inoltre è co-produttrice esecutiva di Black Renaissance, uno speciale di Black arts and culture YouTube Originals in anteprima il 26 febbraio 2021.


The Motherlode: 100 + Women Who Made Hip-Hop

Le donne sono state una delle forze trainanti nell’hip-hop fin dall’inizio del genere, plasmando il potere, l’anima e la portata della musica. Ma la storia del rap è stata raccontata principalmente attraverso i successi e le gesta degli artisti uomini. Il nuovo libro della giornalista Clover Hope, The Motherlode: 100 + Women Who Made Hip-Hop, mira a porvi rimedio. È un highlight reel illustrato di oltre 100 delle donne più influenti nella storia del rap, da pioniere come Roxanne Shanté e MC Lyte a gamechanger come Salt-N-Pepa e Missy Elliot e le attuali megastar Nicki Minaj e Cardi B.

La copertina del libro

Hope ha curato una speciale collezione Pocket di ispirazioni e ricerche, che hanno contribuito alla stesura del suo libro. Tra cui riflessioni sul femminismo hip-hop, immersioni profonde negli archivi della rivista Vibe e video musicali innovativi. È un programma essenziale per tutti gli appassionati di hip-hop.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com