QUARK di Piero Angela compie 40 anni

QUARK di Piero Angela compie 40 anni

40 anni fa veniva trasmessa dalla Rai la prima puntata di Quark, lo storico programma di Piero Angela che ha accompagnato intere generazioni alla scoperta della scienza, della storia e del mondo.

Il giornalista Filippo Poletti e la psicologa Monica Bormetti hanno intervistato Piero Angela a New Normal Live, il talk in diretta su Linkedin. Con lui hanno ripercorso la storia del programma, della sua evoluzione in chiave moderna e dei suoi successori che già collaborano nelle edizioni in streaming su RaiPlay.

L’inizio

Qualche anno fa Piero Angela ci raccontava che “La prima volta che siamo andati in onda c’era ancora l’Unione Sovietica e si parlava di rifugi antiatomici. Nel 1981 nasceva anche il primo personal computer, mentre il telefonino e internet erano lontani. Andare in onda alle 21.35 significava essere già in seconda serata: in quella storica prima puntata portammo a casa un risultato di oltre 9 milioni di telespettatori”.

L’evoluzione

Fin da subito la trasmissione ebbe un grandissimo successo e negli anni a venire continuò a crescere. Quark speciale, Il mondo di Quark, Quark Economia, Quark Europa, Pillole di Quark erano solo le prime evoluzioni del programma. Poi arrivò la computer grafica e fu possibile creare programmi quali La macchina meravigliosa (un viaggio all’interno del corpo umano), Il pianeta dei dinosauri e Viaggio nel cosmo. Queste nuove serie vennero tradotte in inglese e vendute in tutto il mondo.

Furono ancora tantissime le trasmissioni che fece Piero Angela, anche grazie alla collaborazione del figlio Alberto, da SuperQuark verso la metà degli anni 90 fino al suo progetto più recente in streaming su RaiPlay dal nome SuperQuark+. Piero Angela è una fucina di idee e il suo obiettivo, grazie anche alle più recenti produzioni, è arrivare alle nuove generazioni, facendole appassionare come si appassionavano i bambini e i ragazzi 30 anni fa.

Di seguito l’intervista rilasciata per New Normal Live.

Fonte: RaiNews, Linkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com